22/12/08

Bilanci di fine anno

Io faccio il mio:voglio leggere anche i vostri.
Quest'ultima partita ha risvegliato il mio io antireja.Sapete che non ho mai avuto una gran stima del goriziano come allenatore e sconfitte come questa mi danno ragione.E'vero che non abbiamo ancora la maturità e la consapevolezza proprie di una squadra convinta dei suoi mezzi: perdiamo sistematicamente fuori casa.E penso sia colpa anche del tecnico non riuscire ad infondere una certa mentalità.Ma questa gliela abbuono.Ciò che non sopporto di Reja son i cambi all'ultimo e tutto,che spesso non cambiano l'assetto tattico.Cioè,non solo provi a correre ai ripari fuori tempo massimo ma non cerchi manco di cambiare volto alla strategia.Metti i giocatori fuori ruolo(come Russotto,oggi),tra l'altro.
Dopo le recriminazioni,passiamo al resto.
Son contento di come ci siam comportati quest'anno:abbiam giocato bene spesso,ci siamo dimostrati forti e abbiamo lasciato per strada meno punti dell'anno scorso.Certo Genoa e Cagliari son stati dei brutti passi falsi:non saremmo quinti,ora.Sebbene non sia male comunque come posizione in classifica,ormai ci avevo preso gusto a stare tra le prime 4.Per questo,da tifoso,mi son intossicato la fine e l'inizio dell'anno.E se penso che abbiamo perso non contro una squadra,ma contro una banda.....Siamo stati capaci di perdere contro nessuno!

18/12/08

vita da papà

cari confratelli,
finalmente trovo un pò di tempo x scrivervi nel gioioso ma difficile mestiere di papà ( immaginate: piripiripì bello di papà... ma come, hai cacato di nuovo???... e la notte è ancora lunga..)

Grazie a tutti voi per il vostro affetto che sempre ci dimostrate. Brevemente, sulla crescita di Paolino e sulla reunion dei bloggers.

Dunque x Napoli lecce avevo deciso che il fanciullo era grande abbastanza x vedere la partita e iniziare a provare quel certo brivido che noi normalmente sentiamo già dalla sera prima del match. Ma al fischio d' inizio del medesimo si appresentava presso la mia abitazione il mio amico A.A., purtroppo laziale, anche se munito di 4 peroni grandi, col preciso intento di rompere 'o cazz e buttare le secce, rivendicando assurdi diritti di iscrizione alla propria zozza tifoseria dell' ignaro lattante. Il quale però ha dormito buono buono tutto il tempo nella sua tutina azzurra, e alla fine Andrea ha avuto 3 scozzettoni dietro la capa, e le sue secce nulla hanno potuto contro il mio Curniciello.
Da notare che la sera dopo, avendo a cena i miei suoceri, ho messo su juve-milan, a cui loro erano interessati, ebbene, come ho messo su sky Paolino ha cominciato a piangere a dirotto perchè ha visto quei giocatori brutti e cattivi, quindi secondo me le premesse sono buone. Sarà mia cura fargli ascoltare i chiattoni animati al posto di c. d'avena ormai obsoleta, come del resto raccomanda il manuale di pedagogia azzurra Malomo-Franzini.

Quanto alla reunion: non è da escludere in primavera, ma com'è la storia che mò i biglietti i residenti fuori regione non li possono avere? Questa è un offesa a me , Danko e fratomo che abbiamo SEMPRE fatto km e superato gli ostacoli negli anni grami della C per vedere il Nostro Napoli !
E in primavera rilanciamo sta blogfest?

Ha fatto di nuovo cacca, tocca a me pulire...
vi abbraccio
Borghetti

15/12/08

Bloggo poco ma godo 2

Come Napoli reggina,Napoli lecce è stata accompagnata dalla pioggia.Ma andiamo per ordine.Come per Napoli Siena,c’è stata una mancata comunicazione tra noi bloggers di Napoli(“Ma comm’?Nun m’hai fatto sapè niente”-“Eh,non ci ho pensato:credevo tiniv’che fa”).Non approfondisco la pietosa questione,perché questi due episodi son una vergogna che potrebbe mettere in discussione la nostra integrità.Ma come la nostra società,li reputiamo incidenti di percorso che non si devono più verificare.Chiacchere per giornalisti,insomma.Checchè se ne dica,siamo un gruppo alcolizzato e solido.
Ma veniamo alla partita.Io ed il fido Nekola dovevamo vederci all’ingresso solito della Curva B intorno alle 18:30.Ma siccome,benché praticante dell’arte di paccheriarsi ed edotto della filosofia orientale,KungFùPanda è poco saggio,il sottoscritto è stato costretto ad aspettare un’ora e mezza sotto la pioggia che il suddetto individuo arrivasse.Vedevo arrivare il pulmann del lecce e quello del Napoli e mi chiedevo,adottando francesismi:”Ma arò cazz’sta stu strunz’?”.Vedevo gli occasionali ritardatari avviarsi ai cancelli e pensavo,in aramaico antico:”Ma se l’hann’magnat’e zoccol’?”.Ed intanto pioveva che il padre di Nekola la mandava.Finalmente il figlio di dio arriva.Entriamo e ci dirigiamo verso l’alto,per evitare durante la partita la pioggia .Solito rituale di marenne e caffè borghetti,mentre ci accorgiamo che è vero che le femmine carine si accompagnano a dei cessi mostruosi per risaltare.La partita inizia e ci rendiamo conto che abbiamo preso posizione in punto strategico sfavorevole:cantiamo solo noi.Che tristezza immane.Oddio,il fido Nekola mi rincuorava ricordandomi che a noi non ce ne deve fottere degli occasionali.Però ti rendi conto che la curva B sta diventando fighetta tipo tifoseria rubentina/milanista/interista.Nonostante le avversità,manteniamo alto il nostro onore.Pensando anche al piccolo Paolino,nostro successore(a proposito Zio Fiore,tuo figlio ha mostrato reazioni rilevanti durante la partita?).Ci consoliamo con gli striscioni ed i cori contro maroni.E lì monta la rabbia che le prestazioni del nostro Napoli hanno sopito.Ripensandoci mi inalbero:porco dio,ma solo noi abbiamo pagato?!Divento populista e ritengo che le decisioni di maroni&tosel siano nate da una mentalità razzista e leghista del cazzo.Ma intanto noi siamo là lo stesso,CAROGNE!
La partita,come quella citata di Napoli reggina,non sembra destare preoccupazioni.A parte le cazzate solite dello scarparo Cannavaro,il gioco sembra essere nelle nostre mani.E’vero che spesso pare che non sappiamo che farcene,viste le occasioni mancate,ma tant’è.Da segnalare un allucco di un tifoso:”Denis,cu sti capill’par’Malgioglio”.E come dargli torto?!Quando Lavezzi si procura il rigore,da vecchia sagoma consumata,iniziamo a capire che è tutto in discesa.Prima della partita il mio pessimismo congenito mi portava a pensare al limite ad un pareggio.Ma una volta che Hamsik ha insaccato,mi rilasso come durante Napoli reggina.Facciamo diverse cazzate,ma non ci impensieriscono più di tanto.E poi avviene l’improbabile,l’imprevedibile,l’inimmaginabile:SEGNA PAZIENZA!Esulta in maniera contenuta,il ragazzo.I giornalai ci ricamano su,inventandosi dissapori tra il giocatore e Reja.Ma la risposta a quell’atteggiamento la sappiamo tutti,lui compreso:era semplice meraviglia ed incredulità.Se noi ancora non ce ne facciamo capaci che abbia segnato,figuratevi lui.Lì tutti ci lasciamo trasportare da quell’onda emotiva che pervade i sicuri di sé:siamo forti!Innegabile.Certo,ci son cose da limare,tipo Denis.Fino a qualche settimana fa ero un suo strenuo difensore.Ma inizio anche io a pensare che si magna troppi gol e che spesso si fa trovare impreparato.O si impappina.Segna il terzo gol,è vero:ma preferisco vederlo decisivo che consacratore del risultato.Vabbè…..Lavezzi si becca la diffida per la partita col torino,ma io dagli spalti(come tutti)lo giustifico:era a terra uno dei nostri e tu avversario non puoi fottertene.Preferisco pensare che sia stato un fallo dettato dall’attaccamento alla maglia.E,malignamente,ho pensato che domenica sarà la volta buona per Russotto.Ho sentito oggi che,nel dopo partita,Ezequiel ha detto che puntiamo alla Champions.Io,come voi,da tifoso storico,predico la calma.Anche perché il nostro Napoli ci ha abituato soprattutto a soffrire.Ne parliamo a fine anno.Ci son squadre,come la romamerda,che si stan riprendendo: i giochi son fin troppo aperti.Poi,quei cessi di rubentus e bilan,non son stati capaci di perdere entrambi(speravo in un comportamento antisportivo di tutti e ventidue giocatori che avrebbe determinato la sconfitta a tavolino per tutt’e due le squadre).Ma non si può avere tutto dalla vita.A meno che tu non faccia di cognome Berlusconi.
In tutto questo,tra prudenza e scaramanzia:GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
P.s.
Quand’è che ci si ritrova in curva noi bloggers al completo?
Pp.ss.
Ringrazio il Carrara e Mario per la magnifica serata al Sullivan,sabato nel post partita.Ringrazio Mario soprattutto per non aver chiamato i guardi:lo so benissimo che noi ubriachi siamo più che molesti.

28/11/08

ANNUNCIAZIONE, ANNUNCIAZIONE

ebbene si, cari fratelli di fede: è il momento di dare il benvenuto a PAOLO GUERRIERO,
l'erede del nostro amatissimo fiorenzo, finalmente felice e rilassato dopo una settimana in cui nun se maneteneva proprio, per ovvi e sacrosanti motivi!
e beh, gli zii di paolino (che siamo noi) s'impegneranno ad affiancare el fiore ed enrico nel delicato compito di mettere Paolino sulla retta via sin dalla tenerissima età, perchè è proprio durante la prima infanzia che si corre il rischio di incappare in fuorvianti tentazioni industrial- padane o nazional-popolari...quelle strisciate, insomma.
A tal uopo, già sono state varate iniziative, ad esempi: "guagliù, mettiamo i dvd di maradona, le telecronache di auriemma e le canzoni dei chiattoni animati in sottofondo affinchè o criaturo percepisca le vibrazioni positive! "
Insomma, faremo il nostro per tramandare a paolino le nostre inviolabili tradizioni, pur rispettando sempre e comunque le sue scelte individuali....l'importante è che o criaturo non ci diventi rubentino, e questo mi sembra il minimo sindacale!
AUGURI A FIORE E FEDERICA DAGLI ZII DEL BLOG!!

25/11/08

l'imponderabile

guagliù, secondo me il veleno e lo sgomento per aver buttato 2 punti alle ortiche in quel modo assurdo ci ha tolto pure la voglia di postare sul blog. Rompo dunque questo silenzio sforzandomi di fare un paio di riflessioni che sicuramente condividerete tutti: dopo l'incredibile sequenza di milANO (rigore inventato e parato - hara kiri della capoccia di Denis) pensavamo di aver chiuso con le droghe pesanti, invece domenica siamo stati ancora vittime di una grossa allucinazione collettiva, purtroppo tradottasi ufficialmente in un risultato che ci fa rodere le interiora oltre modo. La seconda riflessione è: Massive aveva ragione: il cagliari porta seccia malamente!! E' da oltre un anno che c'intossica l'esistenza!!
Si potrebbero dire tante altre cose, ma noi che non siamo occasionali dentro ci dobbiamo sempre distinguere per il nostro comportamento dignitoso..speriamo comunque di fare una bella partita a puliscimilano...però si, sto pareggio brucia, brucia assai (e qui dovrebbe partire un sacrosanto sfogo a base di jastemme mai sentite prima, ma decido di evitare tale rito catartico non certo per tema di censura, quanto per il pressante bisogno di urlare un semplice FORZA NAPOLI e basta
salutamm'

17/11/08

La nostra bestia nera

Insomma st'atalanta di merda c'ha battuto pure quest'anno... sarà merito di Del Neri che ha cambiato le carte in tavola stravolgendo la sua formazione, mettendo in difficoltà Reja che invece è più prevedibile di James Bond dopo 38 film, sarà (de)merito dell'arbitro che ha fatto un macello, fischiando e distribuendo cartellini più o meno a caso, sarà che il Pocho ieri era poco ispirato, che Hamsik si vede a intermittenza da 3/4 partite, che Ferreira Pinto è forte e Cannavaro è strabico, comunque abbiamo incassato la terza sconfitta della stagione, la prima meritata. Niente di compromettente, ci sta tutta, mica siamo il milan che giochiamo una merda e vinciamo lo stesso, io non mi preoccupo.
Anzi, quando all'85esimo ho spento il video della partita e ho acceso la radio, e la prima cosa che ho sentito era "vantaggio dell'Atalanta!", ho sì gridato MA PORCO DIO! poi però ho pensato "giusto così, almeno mò non mi devo sentire quei fauzoni gobbi che cianciano del Napoli che va rubando in giro per l'italia..."
Metabolizziamo anche questa e ripartiamo, appresso a Gargano, che l'ho visto l'altro giorno su eurosport, con una muscolatura posticcia, trascinarsi un aereo da turismo con una corda attaccata alla panza... Gargamè 'ndaretta, corri...

09/11/08

yes, we can

...sic et simpliciter: 'RUOSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS!!

attendo impaziente i reportages dei fratelli di fede oggi presenti al san paolo

p.s. - bisognerebbe chiedere a quel tipo magari non bellissimo, ma ancora giovane e molto abbronzato che è tornato al goal dopo tanto tempo a quale spiaggia va, così ci candidiamo alle prossime provinciali..

06/11/08

orgoglio azzurro (anche in argentina)

parole sacrosante, o becienz'
comunque, io porrei l'accento sull'oramai innegabile valore dei nostri stoici guerrieri azzurri..dopo una partita il cui esito è maturato in maniera assurda, bisogna soprattutto evidenziare con orgoglio la solidità e lo spirito di questo napoli.
Ottimo anche il fatto che sia santacroce che hamsik non abbiano riportato infortuni seri, bisogna pensare subito a rifarci con la sampdoria...mi sento poi di interpretare anche i vostri pensieri porgendo i migliori auguri a Dio come ct dell'Argentina...
per il resto, concordo con quanto detto da danko dopo la partita di domenica: il napoli ha dimostrato di non essere tra le prime per caso, il milanmerda invece...
sempre e solo forza napoli

03/11/08

Iastemmo e non poco.........

Che non era lo stesso Napoli di Milanmerda-Napoli dell'anno scorso era una cosa evidente a priori anche ai rossoneromerdosi.Che tutti noi(e dico tutti)sapevamo in cuor nostro che era un 1 fisso sin dalla vigilia è un conto,ma vista com'è andata la partita il discorso cambia.E'vero:abbiamo subito il possesso palla del Milancloaca sin dall'inizio:dal centrocampo in avanti quei bastardi sanno come si gioca e come far girare il pallone.Ma,ed è un grosso ma,noi li abbiamo arginati.Eccome.Non passava un pallone che era uno oltre la nostra difesa.Forse un pò titubanti e timorosi all'inizio,ma abbiamo saputo mordere le caviglie dei rossoneromerdosi.Perfino Cannavaro,a parte una cazzata,ha giocato una partita decente(MIRACOLO!).Certo,si vedeva la superiorità di gente come Seedorf.Ma è stata una superiorità ampiamente rintuzzata dalla nostra retroguardia.Abbiamo giocato con il sangue agli occhi ed i milanistilebbrosi si sono innervositi parecchio più di una volta perchè non riuscivano a passare.A proposito di nervosismo: Maggio è stato ammonito per proteste,perchè Gattuso no?E l'arbitro non era un indagato per calciopoli,che poi ha patteggiato?Però preferisco fermarmi qui: non voglio far sempre la parte del paranoico,anche se non è stato all'altezza del match il direttore di gara visto che non ha trattato le stesse scorrettezze con lo stesso metro.Anche perchè poi andrei a finire allo zio silvio che ancora rosica perchè NOI gli abbiamo negato la champions,lo scorso campionato.E se poi penso alle polemiche sul milanfogna che quest'anno ha avuto un bel pò di rigori discutibili..........Basta!Pensiamo a noi.Abbiamo dimostrato ancora una volta di avere un carattere che le altre squadre manco possono sognare.Abbiamo dimostrato di saper mordere i talloni ad una squadra che punta allo scudetto.Una squadra che non è riuscita a segnare in casa manco schierando tutti i fuoriclasse che aveva a disposizione.Arrivati ad un certo punto,non mi sarei meravigliato se lo speaker avesse annunciato"Ora entra GesùCristo,perchè se non la mette dentro lui per il Milanfogna......"(e anche se fosse entrato il pataterno,bastava farlo marcare da Montervino).Senza contare che in occasione della punizione di Ronaldinho,al momento del tiro,quel bastardo di Inzaghi era in netto fuorigioco.Per questo rosico e mi incazzo!Se una squadra domina non lo fa solo col possesso palla:segna come ci ha segnato il milanlebbra l'anno scorso.Se non riesce a segnare vuol dire che non è"buona".Se riesce a vincere solo per un autogol(e non me la prendo con Denis,che per me ha giocato bene) su una squadra giovane ed ancora inesperta,vuol dire che tutti sti meriti non li ha.In sintesi:se dovevamo perdere come prevedevamo,preferivo una nostra partita di merda col milanlebbra che dominava.Ma dopo stasera,mi si deve accostare anche solo un milanistadiarroico a vantarsi:me lo magno!In sintesi: NON SI PUO'PERDERE COSI',MANNAGGIA LA MADONNA!
P.s.
Io lo sospettavo,ma non l'ho detto durante la partita per scaramanzia: Reja ha aspettato di prendere il gol prima di fare l'ultima sostituzione e far entrare Russotto.Dentro di me pensavo"speriamo di no",ma poi è successo.
Pp.ss.
In tutto questo,Russotto merita un pò più di spazio.Magari facciamo anche respirare il Pocho,ogni tanto.Anche se Ezequiel è intoccabile.Lo so,è una contraddizione ma capitemi

30/10/08

bloggo poko ma godo

esatto, guagliù: no comment...solo gioia!!
fino a quando dura, godiamoci questo super Napoli...mo arriva la partita contro il milAN(O) stramerda....il nosferatu e quella banda di arcoriani che assiepano gli spalti del san sieropositivo ci stanno senz'altro aspettando per vendicarsi di quella nostra sublime vittoria che li ha cacciati dalla champions....ok, la partita si preannuncia tostissima, ma mi sento di dire che, con questo napoli, si tratterà di un apertissimo 1x2...poi, que serà serà...intanto, si gode e basta!
p.s. - il blog anniversary s'adda fà...l'obiettivo sarà festeggiare col Dott. Guerriero prima del lieto evento, quindi, c'amma movere...l'antro di don fabietto corrente, qui nel tropico del garigliano, porebbe fare al caso nostro, previa sua disponibilità
altre idee? a voi rimetto la questione
salutamm'

Ma....ho paura a chiederlo.....ma......siamo davvero forti?Oddio,la risposta ce l'ho,ma son ancora incredulo


Resoconti et similia li posticipo,ora come ora son esterefatto: non ci son più abituato ad essere tra i primi.Si,vabbè,concordo in pieno nel dire che dobbiamo far punti finchè è possibile,che verrà il calo fisico,che le squadre che arrancano risaliranno,ecc.,ecc..Ma concordo con Lucio nel dire che siamo forti.Ho ancora impressa la faccia sorniona del Tesone che non ha festeggiato il secondo ed il terzo gol:era quasi accademia.Uagliò,voi che dite?Io non riesco a trovar parole..........
P.s.
Concordo con Danko: il Guerriero jr antepone.Che cosa gli è successo?Come mai non si fa vivo neanche per il Napoli?Anche se aspetta un figlio non lo perdono
Pp.ss.
Come festeggiare un anno di blog?Penso sia il periodo giusto:dove ci scamazziamo?

27/10/08

A mercoledì


Io e Nekola siam già abbigliettati per mercoledì: voi che fate?Penso ci sarete: è ora di riprendersi le curve,dopo quelle disposizioni vergogna partorite da un leghista(ed in tutto questo la mia paranoia mi porta a pensare ad uno Zio Silvio che rosica perchè per colpa nostra non è andato in champions).Cristazzo,non so se sogno o son desto!Per i primi venti minuti del secondo tempo giocavamo quasi con supponenza con la Lazio: come se i nostri volessero dire"vi magnamm'quando vogliamo".Non so: son emotivamente spiazzato.Non so se godere come un riccio o continuare a tenere i piedi per terra e aspettare.Ma vaffanculo me la godo: tornando alle 22:30 dal lavoro mi si è spezzata la cinghia della macchina che collega la batteria a tutto il resto,per fortuna ero dalle parti del meccanico di fiducia e ho lasciato la macchina fuori la sua officina,e mentre mi facevo a piedi Trentola-Aversa non pensavo al danno subito dalla macchina e alla paura di restare a piedi nelle campagne buie di Giugliano.No,pensavo al Napoli.Pensavo al confronto Zarate-Lavezzi e mi son reso conto che il primo è marcabile,il secondo no.Pensavo che ero convinto che avremmo perso,pensavo che avremmo subito molto di più la LazioMerda.Pensavo,pensavo,pensavo:ma ora come ora non voglio più pensare.Me la godooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!

23/10/08

Auguri!!! NBRnR

Happy beerthday!



Oggi il nostro benemerito blog compie 1 anno!
Non essendo io tipo da cerimonie, preferisco i successivi gozzovigli, vi propongo questa ricetta ad hoc, sperando che qualcuno di voi riesca a prepararla e ad assaggiarla. Io provo con l'aiuto di mia madre, se viene bene la porto in curva G per Lazio-Napoli.



Torta alla birra

Ingredienti :
250 g. di farina
250 ml. di birra scura
80 g. di cacao amaro
180 g. di burro
150 g. di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
1 vasetto di yogurt
1 pizzico di sale
- per la glassa:
200 g. di cioccolato fondente
20 g. di burro
50 g. di zucchero a velo
- inoltre :
marmellata di lamponi
granella di nocciole

Procedimento :
Sbattete le uova con lo zucchero, fino a quando il composto sarà chiaro e spumoso, ed avrà raddoppiato il suo volume. Aggiungete il burro morbido e lo yogurt.Setacciate sul composto la farina con il lievito, il cacao ed un pizzico di sale. Mescolate, ed allungate con la birra scura.Versate il composto in una tortiera di 24-26cm. di diametro, unta di burro ed infarinata,e cuocete a 180° per 30 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.Fate scaldare leggermente un paio di cucchiai di marmellata, spalmatela sulla superficie del dolce.Sciogliete a bagnomaria il cioccolato, il burro e lo zucchero a velo, quindi glassate la torta, cospargete di granella di nocciole e lasciate solidificare.


Sono curioso, io nell'impasto ci butterei pure un bicchierino di borghetti...

20/10/08

grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi grossi..insomma, 'RUOSS'!!!!

19/10/08

17/10/08

La corazzata Bourbon Street


Da due settimane la gente che mi incontra, e che conosce il mio legame "colorito" col pallone, non fa altro che domandarmi:"Oh, ma tu ci vai con la Juve allo stadio?".

No, non ci andrò allo stadio.

E stavolta non è unicamente dovuto alla carognata che ci hanno chiuso le curve, ma per i tristemente noti a molti di noi impegni lavorativi.
Sono finiti i tempi dello Shannon, dove anzi le partite serali erano un momento meraviglioso per stare tutti insieme a bere e bestemmiare selvaggiamente senza scuorno davanti al maxischermo... Il cambio di lavoro mi ha portato in un locale sicuramente più figo (io che ho sempre magnato per terra infatti sono a disagio...), ma dove le esagitazioni pallonare non sono viste di buon occhio, anzi...
Il mio nuovo masto denigra le mie manifestazioni di attaccamento alla maglia con quelle cacate del tipo "Uà, ma state ancora appriess' 'a stu Napule". Da bravo tifoso, e memore dei miei recenti trascorsi da antennista, gli ho proposto di montare un impianto nel locale per trasmettere le partite, ponendolo dinanzi alla concreta possibilità di alzarsi una bella mappata di soldi, sapendo che sarebbe stato l'unico modo per convincerlo. Lui ci pensa, o finge d farlo, e prima mette le mani avanti con la storia delle spese, del contratto e bla bla bla, poi mi illumina con un "Vabbuò, io posso pure far vedere le partite, ma appena il Napoli mi porta la gente di merda nel locale io tolgo tutto di mezzo!!".
Mettete in conto che il tipo in questione fa il guardio, e ovviamente il locale è sempre pieno di guardi e altra gente di merda che, solo perchè se la fa nel locale jazz, pensa di essere figa, e quindi si sente autorizzata ad esser maleducata e tracotante. Io non sono certo doce 'e sale, e spesso scattano le questioni.

E poi, sinceramente, nei due anni e mezzo in cui abbiamo trasmesso le partite allo Shannon c'era un'unica persona che non avrei mai voluto nel locale, perchè esagitata, volgare, bestemmiatrice, e che menava la roba per aria.

Ero io.

E quindi sabato sera per me la partita sarà una vera tragedia, costretto a stare dietro ad un banco senza poterla vivere. E poi c'è la Juve cazzo.
Ecco uno storico spezzone che spiega esattamente come mi sento:



Nei giorni scorsi mi sono fatto il giro di tutti i locali vicino al mio, alla disperata ricerca di un cantuccio che accolga le mie imprecazioni a Del Piero. Pare che ci sia una pizzetteria che trasmetterà la partita, penso proprio che fino alle 22,30 di sabato sera mi troverete lì, alla faccia del lavoro.


Finchè vivrò odierò sempre la Juve!!

14/10/08

Soviero............

Spero che quest'uomo entri nei vostri cuori come è entrato nel mio.Enrico,non ti pare che sia un parente della signora di cui ti innamorasti?Ti ricordi di quella che irruppe a casa di Rossella durante la festa?



P.s.
Riguardo ai fatti di Roma,avevo precedentemente linkato l'articolo di Travaglio.Ora che si avvicina la partita con la Rubentus,mi sale sempre di più la nervatura e continuo a chiedermi:PERCHE' CAZZO CI HANNO CHIUSO LE CURVE?

12/10/08

La verità sui fatti della partita Roma-Napoli

Il nostro conterraneo Malaerba ha raccolto un pò di informazioni circa la magistrale montatura effettuata per colpevolizzare ultras del napoli e non solo, in occasione della partita Roma-Napoli, prima di campionato.
Se volete darci uno sguardo cliccate sul link sottostante, che vi porterà dritto al post sul suo blog.
http://malaerba.wordpress.com/2008/10/03/la-verita-sui-fatti-della-partita-roma-napoli-del-31-agosto/

E ci voglio aggiungere pure questo:
http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/sport/calcio/nazionale/verso-bulgaria-italia/ultras-larussa/ultras-larussa.html

04/10/08

Io ero in trasferta, il nostro Napoli mi sa di no.

Premessa:
Gli ultimi dubbi che avevo,sull’andare in trasferta a Lisbona,sono stati fugati sabato sera dalla saggezza di Zio Fiore e dall’ascetismo orientale di Kung Fu Panda Nekola.Il primo mi aveva detto,visto che ero diviso tra Benfica-Napoli e l’Oktoberfest:”Viciè,aspettiamo questo momento da 14 anni:l’Oktoberfest può aspettare,visto che lo fanno ogni anno.Và,il blog ha bisogno di rappresentanti in terra straniera”;invece Gesù Cristo Nekola,ormai padrone del sapere Zen,mi illumina con una riflessione profonda:”Se hai la possibilità e non vai,sì strunz’”.Poi,una volta acquistato il pacco viaggio(480 euro,comprendente aereo,stadio e trasporti),trovo più di una persona che mi fa”eh,ma quanti soldi….un amico di un amico ha trovato lo stesso pacchetto più albergo a 139 euro,ecc.,ecc.”.A parte che il”tutto compreso”a 139 euro non è mai esistito,o se è esistito qualcosa di simile era un last minute solo andata,a me della questione economica non me frega un cazzo.Non navigo nell’oro ma non finivo neanche in mezzo alla strada andando a Lisbona.Ed i soldi per il Napoli non sono mai sputtanati.Non lo erano neanche quando avevamo presidenti come Ferlaino,Corbelli o Naldi.
Ma veniamo a noi.
La giornata si presenta subito tosta.Il primo motivo è perché non è che ho paura di volare:SONO COMPLETAMENTE TERRORIZZATO.Ho sempre pensato che non sia un modo naturale di viaggiare:secondo me è più accettabile e sicuro essere catapultati verso la destinazione desiderata.Anche perché gli aerei son di ferro,e il ferro è più pensate dell’aria: vi dice,poi,niente la legge di gravità?Se fossero ricoperti di piume e agitassero le ali a mò di cardillo,forse sarei meno diffidente verso gli aerei.Poi ci si mette il traffico: arrivato sull’asse mediano,mi trovo di fronte ad un ingorgo di proporzioni bibliche,tipo esodo.Iastemo come il pazzo ed esco alla prima uscita utile,Frattamaggiore.Mi sperdo per Arzano,perché avevo pensato furbescamente di evitarmi il traffico di Corso Secondigliano.Riesco a sbrigarmela e a fare il check in con solo 20 minuti di ritardo.C’è una fila immensa: un charter solo di tifosi.Aspetto l’imbarco leggendo i vari giornali sportivi e sentendo i commenti prepartita.E mi rendo conto da questi commenti che ci sono vari occasionali sul mio volo.Sul pullman verso l’aereo partono i primi cori.Il più gettonato è”Marciamo chilometri,superiamo gli ostacoli:SOLO PER TE,SOLO PER TE”.In effetti è il più appropriato.Una volta sull’aereo,inizia lo show.Dopo che l’assistente di volo spiega le classiche ed inutili procedure,parte la goliardia:”Un applauso all’assitente!BRAVOOOO!FALL’N’ATA VOT’”.Questo imbarazzatissimo,e ricchionissimo,sparisce per il resto del volo.Durante il decollo io sono preso completamente dal panico.Pensavo già ai titoli dei giornali del giorno dopo:”Un aereo si schianta contro un palazzo a Capodichino:NUN ERA MAI SUCCIESS’!”.Mentre intorno a me sentivo battute rivolte al pilota:”Impenna e sicond’”,”Ma u sai purtà stu cos’?!”.Parte anche il coro:”Se facciamo l’incidente,muore solo il conducente”.Ma è solo un timido tentativo stroncato subito da iastemme,scongiuri e imprecazioni come”Statt’zitt’,’ndà zoccol’e mammeta”.Il volo sembra più una gita in autobus a Monte Vergine.La gente fa avanti e indietro per il corridoio a vedere gli amici cosa si erano portati da mangiare.Le hostess chiedono gentilmente di sedersi,ma inutilmente.Passa anche il carrellino con “lo spuntino offerto dalla compagnia”.I miei compagni di volo anche se si erano strafogati di tutto,non si lasciano scappare l’occasione:”Tanto è aggratìss.E po’,avess’fa ca si iett’?”.Tra frizzi e lazzi si arriva al momento dell’atterraggio.Mentre siamo in discesa cala un silenzio da panico,l’aereo pare traballare,c’era chi come me era ammutolito dal presentimento della morte imminente e chi gridava cose del tipo”Tir’o fren’a man’”.Appena messo piede nell’aereoporto di Lisbona,ripartono i cori.Lì ti ricordi perché è bella una trasferta.Il senso di appartenenza al Napoli ti fa sentire fiero di cantare e farti riconoscere dagli altri.Che,anche se parlano male di noi tifosi,non possono fare a meno di constatare che ci siamo.E siamo in tanti.
Mentre aspettiamo la polizia che scorti i nostri bus(intanto ci comunicano che per richiesta della digos dobbiamo stare tutti nello stesso settore,anche quelli che avevano prenotato posti in tribuna) arriva il meglio della Curva A,appena atterrato col volo da Roma.Il defender dei falchi portoghesi ci scorta in tangenziale fino allo stadio,in maniera estremamente discreta:il digòs vicino al guidatore apre il finestrino,si siede sullo sportello e inizia ad alluccare a tutte le macchine che si trovano davanti lungo il tragitto.Metodo plateale ma efficace.Intanto notiamo che dalla corsia opposta,alcuni automobilisti e motociclisti iniziano a farci gesti non proprio di benvenuto.Noi non è che ce li tieniamo: iniziamo a gridare,gesticolare e prendere a manate i finestrini del bus.Sembravamo gorilla incazzati dietro le sbarre dello zoo.Arriviamo allo stadio e veniamo rilasciati allo stato brado.Inizio a girarmi attorno.Il Da Luz da fuori non sembra niente de che.Ha un negozio di elettronica,uno di articoli sportivi del Benefica,bar.


Mi dirigo verso il bar “Convivio”,all’esterno.E’ una bettola dove si sente puzza di birra caduta per terra e mai raccolta:bellissimo.


Prendo una birra grande a 1.17 euro!!!Il bicchiere di plastica porta,sotto la marca della birra,una scritta preoccupante:”Sam alcool”.
Sto per tornare al bancone per protestare,finchè non vedo un gruppo di portoghesi al terzo giro di birra: non mi sembrano gli effetti di una birra analcolica e mi tranquillizzo.’Sta cazzo di pubblicità ingannevole.Provo a chiedere ad un chioschetto se c’è il Borghetti.Prima chiedo in lingua iberica,che mi trova più ferrato:”Io quero cafes Borghettis”.Il tizio non capisce.Allora provo in lusitano,anche se zoppico un po’ in questa lingua:”Jè vulè caffettao Borghettao”.Ma ancora non capisce: quindi penso stia facendo lo gnorri perché sono straniero.Eppure,avevo notato,ci sono tutti quei negri che scorrazzano liberamente per Lisbona…..”Mah!”,pensavo,”Addà venì la Lega pure qua.Bisognerebbe esportare personaggi come Borghezio per insegnare agli altri Paesi il senso di sicurezza,dando la caccia al negro”.Devo dire che,fuori lo stadio,si conviveva pacificamente tra le due tifoserie,a parte qualche sfottò.Giro un altro po’ nei dintorni finchè non si aprono i cancelli alle 19.E,girando noto una statua:Non ho avuto modo di fotografare la targhetta,ma vi posso assicurare(e so già che farete risatine e commenti sarcastici)che quella statua è dedicata al"mas grande giocador do mundo:David Sesa". Faccio lo stesso una foto,nonostante sia convinto della vostra eresia e del vostro scetticismo e dopo seguo un gruppo di ultras verso l'entrata che spetta a noi ospiti
Aspetto il mio turno per esser perquisito dagli steward.Non credo che lo stesso trattamento venga riservato ai tifosi del Benfica,anche se durante la partita avrete sicuramente visto volar sul campo bengala e oggetti lanciati dai tifosi lusitani.Vabbè.I tornelli portoghesi son come le obliteratrici della metropolitana,paragonati ai nostri.Nel settore riservato a noi c’è una specie di baretto che fa birra e acqua a 1.50 euro.Finalmente mi affaccio sul campo e mi rendo conto di trovarmi in uno stadio molto bello.
Noi siamo in curva,anello inferiore.Noto inoltre che non c’è la pista d’atletica e che tra i settori di sopra e sotto ce ne è uno intermedio,con dei televisori ad ogni colonna che mostravano le highlights della partita.In pratica potevi vedere i replay delle azioni in tempo reale,se alzavi e giravi un po’ la testa.Inutile parlare del maxischermo posto in alto nell’angolo dello stadio opposto al nostro.Inoltre le pareti divisorie tra un settore e un altro erano composte da un doppio vetro alto scarso quanto un cristiano.Quando mando il messaggio a Zio Fiore,a 20 minuti dal fischio di inizio,lo stadio è ancora semivuoto.Solo noi partenopei facciamo numero.Poi in un batter d’occhio si riempie.Porco dio e quanti ne sono….Inizia a parlare lo speaker dello stadio e non mi accorgo che sta in mezzo ad altri a bordo campo ad incitare i tifosi,che rispondono ad ogni chiamata.Specie quando si canta “Sou Benfica”.I rappresentanti delle nostre due curve hanno già occupato le file inferiori e intermedie del nostro settore.Quelli di loro più in alto tirano fuori le bandiere e sistemano lo striscione( a proposito,non ho avuto modo di sapere il testo: che diceva?).Quelli dietro come me hanno la visuale del campo completamente ostruita dai vessilli.”Vabbuò”,pensiamo,”come inizia la partita li abbassano”.Col cazzo,scopriremo poi.

Intanto inizia il riscaldamento: entra Gianello e il resto della nostra squadra.

C’è anche l’immancabile Eduardo.
E nello stadio ci sentiamo solo noi,lo speaker dà momentaneamente forfait.Si trema quasi dalla tensione mentre si canta.Le squadre rientrano negli spogliatoi.








E ci sono tre intermezzi prima dell’inizio della partita.Il primo è composto da un gruppo di zoccole che abballa.


Il secondo da un coglione vestito da aquila che gira a bordocampo.
Il terzo da una cerimonia:uno,con la divisa del Benfica,si piazza a centrocampo con le braccia alzate mentre tutti guardano in alto da dove,con voli circolari,sta scendendo un aquila dalla testa bianca che,giunta a terra,si appollaia su una specie di trespolo.





Devo dire che mi è piaciuta ‘sta cosa.E ho pensato di proporla anche nel nostro stadio.Solo che il ciuccio,nostra mascotte,pone diversi problemi.Se gli fai fare il giro sulla pista d’atletica,allora è meglio far partire la cerimonia tre ore prima del fischio di inizio: il ciuccio è un animale che si muove quando tiene genio,quindi se gli vuoi far fare la passerella attorno al campo devi tener presente che ogni tanto si intallea o si ferma perché così gli dice la capa.Se,invece,lo si vuole portare in mezzo al campo,bisogna sperare che non gli scappi da cagare.Una volta giocai a pallone sul Pollino in mezzo alle cagate di vacca: non è facile né piacevole.Tra un intermezzo ed un altro faccio due foto: una al "CocaCò"lusitano

ed una ai sediolini dello stadio(son leggerissimi e sensibilissimi:a parte che eravamo gli unici in piedi sui seggiolini,devo dire che stare su quei cosi era un impresa.Come ti agitavi un attimo o li scassavi o finivi faccia a terra)

Finalmente si scende in campo.Solito rituale delle foto,e via: si comincia.

Dopo un scambio di bestemmie con i portatori di bandiere(“Amm’pagato pure nui 500 euro e vulessim’vedè a partita,acal’stu cos’”),conclusosi con un nulla di fatto perché se ne son passati per il cazzo di liberarci la visuale,mi metto in una posizione favorevole per vedere al meglio.E devo dire che vedere Gargano e Lavezzi così vicino è una bella sensazione.Avete visto anche voi la partita,quindi potete giudicare quanto e come me.Il Napoli nel primo tempo sembrava giocasse per lo 0-0.Solo un paio di occasioni mangiate dal Pocho e da Cannavaro(MA COMM’CAZZ’SI FA A SBAGLIARE COSI’,A PORTA VUOTA????).Poi vedo solo il Benfica pressare e noi con un centrocampo inesistente che rendeva vita dura al Panterone e ad Ezequiel.Senza contare gli innumerevoli passaggi sbagliati.Per non parlare delle ripartenze.Noi continuiamo a cantare e a sostenere in Napoli.Anche se fa uno strano effetto”trovarsi dalla parte opposta”.Cioè,ho capito quando i tifosi delle squadre avversarie vengono a giocare da noi.Avere 60.000 persone che tifano contro è un’impresa disperata,ma non bisogna mai demordere.Finisce il primo tempo.E riecco le zoccole che abballano.Mentre noi ci riforniamo di birra,speriamo che il Napoli rientri con uno spirito diverso in campo.Così pare.Ma mentre sembra che stiamo per provarci un po’ più sul serio,ecco il gol del Benfica.Dicono sia colpa di Gianello,ed anche io ho avuto quest’impressione visto che il tiro era sul suo palo:finora ho rifiutato di vedere le immagini.Infatti non so se era davvero fallo quello su Lavezzi,nella ripartenza che ha portato il Benfica a segnare.Aspettiamo ancora fiduciosi la reazione,fino alla sostituzione di Marek(inesistente per tutta la partita).Poi inizia a serpeggiare un po’ di sconforto,per la miriade di palloni che continuiamo a perdere a cazzo.Capisco che il Benfica sta per segnare il secondo gol quando i due difensori vanno sul portatore di palla lasciando un avversario libero in aria.Quella è un'altra brutta mazzata.Ma”la gente come noi non molla mai”,quindi non smettiamo mai di sostenere il Napoli.Arriva l’inspiegabile,per me,sostituzione di Lavezzi(anche lui sottotono,ma lo giustifico)per Denis.Ok mettere Denis,ma per Zalayeta secondo me.Entra anche Russotto.Ma non cambia praticamente più nulla.A parte la grinta di qualcuno come Gargano o Maggio o Vitale,e ci aggiungo quella di Denis e Russotto,non si è visto il nostro Napoli.Quello che ci stavamo abituando a vedere.Per carità,non voglio crocifiggere nessuno e capisco che non sia facile per una squadra inesperta per queste competizioni non sia facile psicologicamente giocare in quella bolgia,ma ieri mi è parso che ci sia stato un black out mentale.I nostri sembravano essersi scordati pure dell’Abc del pallone.E’stato duro sopportare e cercare di respingere gli sfottò dei tantissimi tifosi avversari,ma devo riportare che alla fine ci hanno applaudito e fatto i complimenti.
Aspettiamo che ci facciano uscire dallo stadio,per raggiungere i pullman.Ne approfitto per un'ultima foto al Da Luz

Intanto analizziamo bestemmiando la partita.Io sono della corrente mista: colpa sia di Reja che dei giocatori.Di Reja perché è evidente che nel primo tempo sembrava che la squadra fosse venuta a Lisbona per lo 0-0.Inoltre per me una delle colpe dell’allenatore è ostinarsi a far giocare Cannavaro.Ma perché,poi?In serie B ancora ancora,ma in serie A ha già dimostrato tutti i suoi palesi limiti.E’dannoso per la squadra.La colpa è dei giocatori per aver girato male e a vuoto.Stentavo a riconoscerli,giuro.Hamsik,Lavezzi,Zalayeta,Gargano,Maggio,Blasi: dove eravate ieri?
Torniamo all’aereoporto a mezzanotte,aspettando che si facciano le tre per la partenza.Passo due ore a girovagare a vuoto,a fermarmi a commentare la partita tra vari gruppetti di tifosi.L’ultimo gruppo vicino a cui mi fermo inizia a parlar male di tutti i giocatori in toto.Cioè,sento che sostengono che in realtà il Denis,Vitale,Blasi e soci non sono mai stati buoni.Quando sento dire che pure il Pocho non è questo granchè,decido che è ora di finirla di stare a sentire certi discorsi e mi dirigo fuori l’aereoporto.Trovo un paio di strade più in là un autogrill ancora aperto,dove mi fermo a bere birra fin quando non si fanno le 2:30.Mi imbarco,infine,sull’aereo per tornare a Napoli.Aspetto che l’aereo decolli per addormentarmi.E mentre quello vicino a me si fa il segno della croce,io m’ratt’e pall’.Prima di prender sonno penso che né è valsa la pena comunque seguire il Napoli.Come sempre.Anche se c’è un po’ di tristezza nel sapere che dobbiamo aspettare un altro anno,minimo,per una partita a questi livelli.Bah.Nonostante tutto,io c’ero.Vi lascio con la mia ultima dichiarazione della giornata,fatta mentre avvio la macchina per tornare a casa.In questo video sto completamente ucciso e rincoglionito,con la voce impastata da migliaia di sigarette e cori da stadio

Comunque,sempre e dovunque Forza Napoli.
“Biancazzurro è il colore del mio cuore/sono nato per sostenere te/contro leggi,diffide e repressione/il mio posto è qui accanto a te/abbandono lavoro e famiglia/la ragazza mi lascia perché/in Italia,in Europa e nel mondo/non c’è stadio che non veda me”.
P.s.
Vi linko l’articolo di Travaglio sui molto dubbi disordini di Roma-Napoli,chiudendo con una domanda: in base a cosa ci hanno chiuso le curve?
http://www.antimafiaduemila.com/content/view/9384/78/



29/09/08

il nostro calcio alternativo

Cari seguaci del Ciuccio ormai alato,
finalmente il vecchio Borghetti trova il tempo, tra un impegno e l' altro dovuti alla sua presta paternità, per scrivervi.
Sicuramente è un inizio di stagione esaltante, ogni giorno godiamo sempre più e sognamo sempre più, anche se al tempo stesso siamo tutti abbastanza navigati da sapere che dopo 5 giornate ancora non è detto niente (ma se il buongiorno si vede dal mattino...). Lasciamo dunque il saccente Mourinho a cocere dint' all' acqua soja, e i cicisbei di "controcampo" a cantare le lodi di dentone e della squadra dell' unto dal signore... a noi non ce ne frega un cazzo e ci godiamo il nostro 2ndo posto e va bene così, a strillare come insatanati al gol del Tanque, chi più felice di noi ???

Si impongono ora all' attenzione della critica la Lazio e il Napoli. Con loro somma meraviglia, i Sapientoni del Tempio scoprono che, contrariamente a quanto da loro vaticinato, dei collettivi ben organizzati, con giovani di talento vogliosi di emergere e "fame di vittorie", esprimerebbero un calcio migliore e conseguentemente stanno sopra ai soliti squadroni, cui quel posto sembrerebbe spettare noblesse oblige, e i cui giocatori ormai hanno più fiuto per la fessa delle veline che per il gol... ma questa è la scoperta dell' america! Allora Rocky che ha girato a fare la scena dell' "occhio della tigre"? Anzi, mi verrebbe da dire l' occhio di Capparella...( cari lettori, quella dell' occhio di Capparella è una delle nostre "storie di curva" che più ci fa spisciare dalle risate, ma ve la racconto un altra volta...)

Non ho ancora visto giocare la Lazio, ma da quel poco che ho visto Zarate è nu mostro, c'è poco da fare. Tuttavia, così come per noi (e meno male che ne siamo consapevoli), anche per i pecorari biancocelesti arriverà la battuta d'arresto. Realisticamente penso che saranno nostri concorrenti per il posto uefa (o chissà, per qualche altra coppa di cui non dico il nome...) e la Nemesi potrebbe fare il suo corso...

Il Benfica, che mi sta levando il sonno da agosto. Troppo grande l' atesa, l' emozione, la posta in palio, troppo incerto l' esito per sbilanciarmi in un pronostico. Che dire, Ragazzi, onorate la maglia azzurra e in campo stringete le pacche, così come noi le stringeremo sulle poltrone di casa Guerriero, ancora una volta aperta al pubblico per l' occasione! Marò, ce la giochiamo alla "Catedral", e mantenetevi forte, forse uno dei nostri blogger ca nun vò fa sapè niente, sarà sul posto e ci darà ampio reportage !!!!

sulla questione politica sollevata da Enzo concludo con un mio pensiero (e vorrei conoscere anche il vostro): secondo me la sinistra italiana sarà sempre perdente finchè ignorerà e snobberà il calcio. Voglio dire, non è che Bertinotti ci debba dire come giocarsi la bolletta su Cavese-Benevento, ma in italia ci sono milionio di lavoratori che hanno un solo giorno di tempo libero (e certe volte manco quello) dalla schiavitù, ehm dal lavoro, piglia me, Enzo, Cipollone x esempio e quel giorno ci piace dedicarlo al pallone. Non è insensato allora dire che la sinistra se vuole parlare a questi lavoratori, o ai ragazzi di strada direbbe Majakovski, dovrebbe iniziare a interessarsi di normative trasferte, biglietti nominali, daspo etc, terreni invece lasciati miopemente, veltronianamente, alla solita destra becera.
Mi spiego meglio con un esempio di vita vissuta. Si giocava lo storico Napoli-Gela, ben più importante del Benfica, e il sabato prima un amico e compagno del social forum mi avvicina e mi fa : "dai, vieni anche tu alla riunione domani, c'è un bel dibattito, parleremo dei fatti d' Ungheria e che posizione tenne Togliatti nel '56!".
Risposta mia: "Guagliò, ma dopo una settimana di mazzo a tarallo, secondo te, a me me ne fotte di più della posizione di Togliatti nel '56, o della posizione di Montervino domani ???"

i fatti ancora non mi hanno fatto pentire della mia risposta

Borghetti

Ok,spazio alle impressioni

La chiusura infame delle curve ha per forza di cose limitato il numero dei nuovi post.Son state giocate diverse partite,non corredate da altrettanti commenti sul nostro blog.Eppure il nostro magico Napoli ha un tabellino di marcia non indifferente e stiamo racimolando un cuofano di punti preziosi per quando subiremo l'inevitabile(sigh!)calo fisico.Credo abbiate notato che non sproloquio sul secondo posto(e lo faccio anche per sana e opportuna scaramanzia): siamo appena alle giornate iniziali.Quindi,piedi per terra e realismo occorrono.Niente voli pindarici ed euforie da occasionali: il campionato e lungo.Seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee:non ce la faccio ad essere tutto d'un pezzo.Non completamente.Non sono in un brodo di giuggiole,ma quasi.Cazzo: un pò di ciorta e di necessario cinismo ci stanno facendo togliere i classici sassolini dalle scarpe.Penso lo abbiate notato tutti quanti:ormai giornali e trasmissioni sportive non possono più far finta di ignorarci come è successo negli ultimi anni.Siamo là E DOVETE PER FORZA PARLARE DI NOI!Poi,tutto quel che sarà,lo vivremo domenica per domenica.Ma ora godiamocela!Ce lo meritiamo.Voglio leggere le impressioni di tutti:dei Guerriero,di Lucio,di Danko,di KungFuPandaNekola,di Masbiff,di Malerba,ecc.Voglio sapere anche che pensate della LazioMerda: una squadra composta da giocatori in prestito e con un mostro in rosa:Zarate.Sarò profano,ma nemmeno Ibrahimovic mi stupisce quanto lui.Spero che Lotito e soci vadano in bancarotta al più presto.Non meritano quel posto e quei giocatori:avessero almeno fatto la nostra trafila..........

19/09/08

Buona la prima.Comunque vada.........

Napoli-Benfica è stato un appuntamento nato strano.Io sapevo che avrei avuto problemi per esserci,causa lavoro di merda,ma davo per scontato che il resto del nostro gruppo ci sarebbe stato.Però mi son reso presto conto che non era tutto così scontato,poi.Infatti quando mi son procurato il biglietto(ringrazio pubblicamente il ragazzo di sorema),ho scoperto che:Lucio ancora non l’aveva comprato,Zio Fiore e Danko non sarebbero venuti e che Enrico è rimasto in un misterioso quanto emblematico silenzio(tipo Caronte).Sembrava che il mondo dovesse cadermi addosso,dato che mi pareva di aver perso tutti i miei punti fermi.Ma la fede azzurra era lì dietro l’angolo a spronare gli animi.Ed ecco che Lucio vince la sua lotta con la uallera e compra il biglietto il giorno prima.Ecco farsi vivo Fabrizio che mi comunica che anche lui ci sarà,anche se nell’anello inferiore.E,soprattutto,ecco Cipollone che si era munito di biglietto in tempi non sospetti.C’era tensione e preoccupazione per questa partita dal sapore nostalgico.Per questo,nonostante i vincoli di parentela,non vedevo di buon occhio la partecipazione di mia sorella a quest’evento.La scaramanzia è una brutta bestia.Se poi ci si mettono gli occasionali…..Comunque,Lucio arriva in perfetto orario.Io,KungFuPandaNekola e sorema no.Da sottolineare che io e Lucio avevamo i biglietti per la curva B inferiore.Quindi era in preventivo una scalata.Vabbè,mi lascio con sorema e PoNekola davanti agli ingressi della curva B superiore e raggiungo Lucio.Appena ci ritroviamo,dopo i tornelli,iniziamo a ragionare su come passare su.Aspettare che aprano i cancelli tra un settore ed un altro è come aspettare che venga arrestato berlusconi.Quindi,io e il prode Tesone,optiamo per la scalata.Vediamo gente che salta le cancellate come i grilli.E giustamente Lucio si preoccupa perché noi siamo campioni olimpici sì,ma di sollevamento boccale.Anche io non mi sento molto propenso a zompare perché atletico come un bradipo morto.Ma c’è una cosa non irrilevante che ci fa scattare l’orgoglio sopito nel nostro animo da debosciati: Enrico ce l’ha fatta a scavalcare.Così,”aiutami che io ti aiuto”,arriviamo al livello superiore.Raggiungiamo sorema e Nekola,ma subito vedo una scena non rassicurante.Non solo il gruppo di mia sorella si è appostato “lateralmente”,ma è anche pieno di occasionali.Decidiamo di spostarci al centro e aspettare lì Cipollone.Così parte del gruppo storico si ritrova.La tensione è diversa dalle altre partite storiche che ci siam godute.Stasera era come un ritorno a piedi uniti nella storia.Tralasciando lo speaker che parlava un inglese e un portoghese come uno di Forcella,abbiamo atteso il fischio iniziale come l’apertura di una finestra verso l’ignoto.Come avremmo giocato?Il Benfica quanto è realmente tosto?I minuti iniziali sembrano far capire che abbiamo di fronte un avversario di una spanna molto più forte.E infatti sembrano giostrarsela con maestria.Mi giro verso Lucio e dico”Stasera è davvero dura”.E infatti ci segnano come ad una provinciale.C’è sconforto,certo.Ma riprendiamo a cantare.E di lì a poco c’è un 1-2 che ti fa pensare:”Sogno o son desto?”.Nel primo tempo ce la giochiamo alla grande.Anzi,il Pocho e soci sembrano colti da crisi messianiche.Si vede lontano un miglio che son ormai consci delle loro capacità.E spesso strafanno.Come Lavezzi,che lo ammiri estasiato quando decide di partire palla al piede e bersi tutti ma poi pensi che all’ultimo comunque deve passarla la palla.O come Vitale,un ragazzino buttato nella mischia in una partita storicamente fondamentale,che gioca bene il primo tempo e poi si perde in cazzate nel secondo.Ma lo perdono.Bene Maggio,Gargano.Un po’ meno Blasi e Santacroce.Ma vabbè: sta partite ce la siamo giocata contro tutti i pronostici.E ce ne siamo usciti con un 3-2.Un risultato favorevole ai lusitani,certo,ma noi abbiamo dimostrato di avere carattere(non quello di cui si vantava Buffon e la sua squadra di ricchioni fighetti).Solo che poi alla fine le cosce ci son venute meno.Macchissenefrega!E’vero: abbiamo preso due gol come i cazzoni,ma ci può stare.Abbiamo una sola squadra con 2-3 sostituzioni decenti(anzi 4,considerando Montervino): è normale prendere i paccheri all’inizio.Ma io sto iniziando a crederci: spero solo che ci leviamo le soddisfazioni prima che il buco nero del Cern ci inghiotta.

P.s.

Bisogna far una proposta di legge contro gli occasionali.Questi imbecilli di fascistileghistirazzisti di sto cazzo al governo pensano che dare addosso allo straniero sia una soluzione ai problemi italiani.Idioti!Per risollevare l’animo di chi ha una passione,bisogna toglier di mezzo i paraculo che saltano sul carro del vincitore!I HAVE A DREAM: NO MORE OCCASIONALS IN MY STADIUM(inglese maccaronico,ma che pretendente: so pure le 3)

16/09/08

Ed ora ci siamo tutti!


E per festeggiare degnamente questo momento di gaudio ci voleva anche lui!!


Ed io invece domenica ho effettuato il primo esperimento di "DIFFERTA" o "DIREFFA", ovvero mi sono visto la partita su internet, che però comporta quei 2-3 minuti di scarto dalla diretta. Ora, onde evitare che urla strazianti provenienti dal vicolo, sacrifici umani e crolli improvvisi di palazzi mi togliessero il gusto di vedermi la partita, facendomi intuire "qualcosina" sugli sviluppi della stessa, mi sono barbaramente barricato in casa, oscurando ogni possibile fonte di disturbo. Sì guagliù, perchè non è bello sentire gente che allucca "NOOOOO!!" mentre sul tuo schermo passano le immagini del raccattapalle che si gratta con cura la pacca destra...
Il bello è che ha funzionato, le mura di tufo che ho eretto al posto dei balconi mi hanno lasciato la suspance della partita... Solo non immagino cos'abbiano potuto pensare tutti quando sono uscito ad urlare come un invasato 3 minuti dopo l'effettivo gol di Maggio!!
Ma la malatia è pure questa...

L'appetito vien magnando



Uagliù, sto Napoli vince e mi convince: la facilità con cui abbiamo recuperato due svantaggi contro due squadre belle toste, portando a casa 4 punti, in questo momento mi rallegra assai. Mi dispiace solo per la nostra curva sfitta, inquadrata impietosamente dai cameramen di sky durante tutta Napoli-Fiorentina, anche se devo dire che la poltroncina di casa Guerriero è assai comoda. Giovedì il banco di prova Benfica (niente biglietto, causa niente soldi, ch'aggia fà) che poi secondo me è nettamente inferiore ai viola, e poi la trasferta a Udine contro Di Natale e soci, che evoca soavi ricordi. Non vedo l'ora...
Per concludere, una perla di saggezza di Totò che calza a pennello, vista la nostra condizione di sfrattati, e vista anche l'ora: "Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realtà viene a star digiuni".

Ma è lui o non è lui?

Propongo di istituire una nuova rubrica col titolo che ho usato.Sabato ero al matrimonio di mio cugino,in terra calabra,e ho incontrato al ristorante un personaggio che noi del blog conosciamo.O almeno: A ME PAR'PROPRIO ISS'.Tralascio il rito ortodosso con cui si è sposato mio cugino,durato un'ora e mezza(ma il prete avvinazzato e incazzoso era uno spettacolo),e passo al ricevimento.Entriamo nel ristorante e prendiamo posto.La famiglia mia è di 40 elementi,quelli della mogliera di mio cugino è di 240!Una trasferta non autorizzata!Volevo chiamare il viminale.Comunque,taglio corto,all'intrasatto sento uno che canta al microfono.E realizzo:sì,c'è un cantante(e a breve posterò la sua foto: che elemento!Un misto tra i gemelli righeira e renato zero).Questo inizia a cantare con le basi registrate da sotto(e non le canzoni calabresi,porco dio!)e mi rendo conto che chi lavora con lui non è nientepopòdimenoche.........Danko!Confessalo,socio: il tuo vero lavoro è mettere i cd ai matrimoni per un cantante ricchione!Ti ho sgamato.Certo,le foto che ho postato son pessime,ma ero arrivato anche all'amaro(il quarto di fila)dopo una giornata di abboffamento non indifferente.E tranquillizzo Lucio: non son stato un cacciatore di lepri.E vi riporto la frase scritta sulle bottiglie di vino:"Quando bevo,penso.Quando penso,bevo".
Tornando a noi:ho visto di nuovo un Lavezzi inizialmente imbolsito,che poi ad un certo punto della partita decide di partire palla al piede e di scherzare gli avversari.In alcuni casi mi è sembrato che si sia montanto la testa.E subito dopo ha dimostrato che se lo può permettere.Hamsik pure è stato sottotono,ma........oh,ormai è evidente: son sempre quei due a far la differenza.Buona prestazione di Gargano e instancabile Maggio.Solo Cannavaro è da panchina.La fiorentina ci ha provato,non è stata niente di che.Ma neanche noi: mi hanno abituato a partite migliori i nostri,ormai.
In tutto questo,giovedì son libero e mi son messo alla ricerca sfrenata di un biglietto.Ho attivato tutti i canali.Se mi va bene,ne trovo uno per i distinti.E sapete bene che farò: sarò l'unico a scavalcare in direzione opposta,cioè verso la curva B.Anche se ho una paura fottuta di struppiarmi.A giovedì,ragazzi.Lo spero sul serio.


15/09/08

1 goal per curva

La goduria pervade quest'ennesima notte insonne in cui le prodezze dei nostri guerrieri (fratelli omonimi inclusi) sciamano nella mia mente poco sobria dopo un'orrenda settimana di polemiche, punizioni "esemplari "(da zoo), litigi online con personaggi italici variamente ubicati e diversamente abili, ecc.
La migliore risposta alle tonnellate di merda e d'ipocrisia che siamo stati costretti ad ascoltare in questi giorni è stata data dai nostri giocatori più amati, alla faccia di questa penisola di stronzi!
Cari bloggers azzurri, non ho altro da aggiungere, attendo da voi migliori commenti.
A giovedì!!!!
Amo la maglia

31/08/08

Si ricomincia!!!




E si ricomincia proprio bene direi, facendo noi la parte dei gladiatori nella tana dell'odiata Roma, sicuramente (e purtroppo...) la squadra che gioca meglio in Italia. Anzi, ce ne andiamo via dall'Olimpico col palese rammarico che avremmo addirittura potuto vincerla la partita se non ci fossimo divorati 2-3 gol assurdi.
Abbiamo avuto davvero le palle, utilizzando una sottile metafora anatomico-sessuale, perchè dopo l'espulsione di Santacroce e già sotto di un gol molti avrebbero mollato. Ma andatelo a spiegare a quell'omino slovacco che ha litigato col barbiere di Hamsik, o a quella furia tascabile della natura del Pocho che a quel punto la partita era compromessa... Gesù, ho goduto come un criceto bavarese ubriaco a vedere la Roma in difficoltà proprio nel momento in cui avrebbe dovuto scamazzarci in area!!
Insomma si riprende da dove si era lasciati verrebbe da dire, pronti a toglierci le soddisfazioni pure in questo campionato. Beh, siamo certamente avanti con la preparazione, e sicuramente prima o poi 'stu cazz' di intertoto si farà sentire nelle depilate e tornite cosce dei nostri eroi (oddio, ho avuto un improvviso aumento di salivazione...), ma godiamoci almeno la certezza che possiamo fare affidamento sui nostri mostri sacri, strenuamente sottratti dal Presidente alle grinfie del dio mercato. Insomma, un buon viatico in attesa di ciò che ci aspetta dopo la pausa, con Fiorentina e Benfica di seguito in notturna al San Paolo.

Poi ci sono anche le cose meno belle di cui parlare, e non mi riferisco certo all'ormai consueto denudamento di Blasi a fine partita... Avevo confessato giorni fa ad Enzo il mio sospetto che la "concessione" fatta dal nuovo organo di controllo delle manifestazioni sportive (costituita in buona parte anche dai servizi segreti!) ai tifosi del Napoli di andare in trasferta fosse una "trappola" nemmeno tanto nascosta per dimostrare all'opinione pubblica che è giusto continuare con la politica del pugno di ferro contro le tifoserie. Sospetto che è aumentato ieri dopo aver letto che Trenitalia non avrebbe organizzato treni speciali, e che "invitava" le tifoserie a recarsi in trasferta utilizzando altri mezzi. Era troppo facile da intuire come sarebbe andata a finire, conoscendo fin troppo bene l'animalità di certi elementi, quelli che di solito scendono ad Aversa per intenderci... Guagliù, ma avete visto che si sono firati di combinare?!? Nemmeno le sette piaghe d'Egitto insieme sarebbero riuscite a far tanto... E prepariamoci quindi all'ennesimo campionato in cui per noi trasferta sarà sinonimo di Sky...


A proposito, ma qua come stiamo messi ad abbonamenti? Davvero mi volete lasciare da solo?!? Uè, sporchi alcolizzati pallone-dipendenti, e insomma!! Abbandonate lavoro e famiglia come predica un coro a noi tanto caro!! E mi raccomando, appena escono i biglietti per la UEFA io vado a prenderlo, sarebbe d'uopo che faceste lo stesso.


A buon rendere, e FORZA NAPOLI!!



20/08/08

Budapest biancazzurra





Tante cose mi capiterà forse di raccontarvi della mia trasferta in quel di Budapest per lo Sziget Festival, ma provate a immaginare questa scena: bandiere biancazzurre che sventolano nella calca sotto al palco di Enzo Avitabile e tutti, noi profughi napoletani in terra magiara alle prese con una lingua incomprensibile, ma anche francesi, tedeschi, olandesi, e chissà cos'altro, ad innalzare all'unisono il coro "olè olè olè, enzo, enzo" battendo in sincrono le mani, tanto che a un certo punto mi sò immaginato un Busiello in estasi sullo scaletto a improvvisare un assolo di ciaramella.
Oppure la notizia della vittoria contro il Vllzania giuntami via SMS direttamente da Simonelli, che mi ha fatto prorompere in un grido sconsiderato nel bel mezzo dell'esibizione di Rhoda Scott, ottima jazzista di colore, e tutta la gente che mi guardava come a dirmi "uè scè, ancora nunn'ha furnut'a canzone". Tanta era la gioia che mi sono strappato una promessa, Fiore già sa: al ritorno vengo allo stadio in ciavatte e costume, grattiamoci anche se non mi sembra il caso, tanto sarà una partita relax.



Appuntamento al 28 allora, la stagione ricomincia ufficialmente, io ho poco tempo per apparare i soldi per l'abbonamento e non posso neanche smettere di bere per risparmiare che mi arrugginisco, come Bender.

16/07/08

è maschio !!!!

Carissimi/e,
volevo condividere con voi questa gioia di sapere che ho un erede maschio !!!!
( e quindi mò non ci sono scuse: un maschio deve seguire il calcio, ed essendo figlio ammè deve tifare per il Napoli e gli devono piacere i Clash !)

per il resto niente di particolare. Volevo solo dirvi che ho fatto la pazzia di acquistare su internet (15 euros) la partita d' andata Panionios-Napoli, indi per cui chi vuole può appresentarsi da me domenica pomeriggio, portando da bere e ce la vediamo insieme. La partita sta alle 18.00 ma il collegamento comincia alle 16,00, capisc' a mme...

votta a venì sta partita (l' attesa mi sta uccidendo !)
FORZA NAPOLI
CONQUISTA L' EUROPA
CONQUISTALA PER NOI !!!

Borghetti

10/07/08

Cult Referee!!!





Guagliù, dopo Jim Leighton, ecco il nostro nuovo mito.
E' un arbitro bielorusso, che è stato pure internazionale, e una volta ha arbitrato anche un Italia-Lituania per le qualificazioni al mondiale 2002 (per la cronaca, ci furono le doppiette di Del Piero e Inzaghi, una partita da cancellare dagli almanacchi del calcio...).
Comunque il tipo ha arbitrato per tutto il primo tempo una partita del campionato bielorusso standosene tranquillamente fermo a metà campo, piegato in quel modo che si vede nel video. Si pensava che fosse solo un mal di schiena data la posizione... A qualcuno è cominciato a sorgere "qualche dubbio" quando, all'inizio del secondo tempo, il Nostro ha iniziato a fare uso immotivato e continuo del fischietto. Solo dopo aver interrotto la partita ed averlo trasportato in ospedale si sono accorti che era COMPLETAMENTE UBRIACO!!! Marò, sei un grande!!

E in questi giorni di calura ho anche deciso di abbandonare il mio anacronistico ateismo, dandomi finalmente alla religione Rastafariana ora che finalmente ci sono ottimi motivi per farlo...


Ah, ricordatevi di firmare la petizione per restituire finalmente Paolo Del Genio alla sua famiglia. Fatelo per sua moglie!!







08/07/08

Del genio Del Male

guagliù,
comunque bisogna ammettere che paolo del genio è sovrumano 'o verament'..sono anni che segue il napoli in estate, che sia soccavo, castelvolturno, austria o Timbuktu poco importa: lui c'era, c'è e ci sarà come un animale a sangue freddo che mai suda, manco quando ci stanno 40 gradi all'ombra...la verità è che lui è l'ombra dei giocatori e dello staff del napoli....Viviani lo teme, perchè del genio lo segue pure nel cesso, Reja cerca di sfuggirgli come può da anni, ma non ce la può mai fare....Carmando va dallo psicologo a causa sua, mentre Hamsik crede che sia un suo zio di discendenza bulgara che attenta al suo oramai cospicuo patrimonio...lo stesso Lavezzi rischia di non partecipare alle partite della nazionale olimpica perchè delira di un giornalista napoletano nella bottiglia di gatorade...detto ciò, vi invito a restare tutti a casa a ferragosto per godervi lo speciale sul Napoli a cura di Paolo Del Genio in onda alle 15,00 del pomeriggio...in diretta, naturalmente... altro che villeggiatura a Licola con birra e taralli! in confronto a lui, siamo tutti occasionali!

04/07/08

Bollywood-Napoli sola andata

Incredibile come il cinema indiano contemporaneo tratti temi sociali di scottante attualità...


Grapheine Agence de communication, agence de publicité, Paris Lyon


Da notare lo sguardo di lui prima che il video vada in dissolvenza.

01/07/08

Blog fest ?!

Oggi è giornata di post. Ho appena detto la mia sul Gods of Metal 2008, e adesso dico la mia sulla blog fest.
E' un mese che non sappiamo dove fare questa cazzo di rimpatriata, io il posto l'ho trovato, è proprio qua fuori il giardinetto, basta che non c'è mio padre, che si inserta sempre, si beve il vino e inizia a dire cazzate, e vi assicuro che se ci si mette è peggio di tutti noi messi assieme. Ma tanto il problema non si pone, perchè se ne vanno in vacanza a Ponza per una decina di giorni a casa di una collega di mia madre che non ha figlie. Organizzatevi dunque con i vostri lavori, andate in ferie, se necessario licenziatevi (Viciè fallo per te), e trasferitevi a Formia per il weekend, offro anche servizio gratuito di bed&breakfast per chi ha alzato il gomito fino al soffitto e non riesce più nemmeno a centrarsi la bocca con indice e medio.
(Mentre scrivo qua fuori tuona e pare che voglia piovere... è un segno? E se sì, come si deve interpretare?)

24/06/08

Napolidrome !


Cari fratelli,
mentre il resto d'Europa si trastulla con una coppetta estiva (però, che Turchia!!!) la nostra attenzione è tutta sul grande evento estivo che si appropinqua: il prestigiosissimo torneo intertoto!
nel mio precedente post mi (vi) chiesi quale emittente avrebbe strappato all' agguerrita concorrenza un evento di tale portata mediatica, con 187 paesi collegati (da Roccamonfina all' agro nocerino-sarnese). Ora so la risposta e d è una cosa inquietante...

I diritti se li è infatti aggiudicati Conto TV, emittente già nota in passato come "superpippa channel", che molti italiani insonni già conoscono... L'anno scorso, in collaborazione con

Cecchi Gori e Maremma maiala tv trasmisero qualche gara di coppa della fiorentina. Comunque l' altro giorno mi sono detto "mah, chissà se piglio 'sto canale?!" (x la cronaca: sky 845) e mi sono trovato di fronte a uno spettacolo talmente trash da essere geniale ! Il canale infatti trasmette a loop film porno o i peggiori (in senso buono) horror-splatter-gore realizzati con 3 dollari, o addirittura capolavori nati dall' incrocio tra i 2 generi! Solo che il canale 845 trasmetteva solo i trailer di detti film, per cui era uno spettacolo di zizze da fuori, nanetti psicopatici col coltello, pucchiacchie spase all' aria e licantropi che se le trombavano. All' improvviso spunta fuori l'annuncio "segui il Napoli in Europa " etc etc, e a un certo punto, come in "videodrome" ho iniziato ad avere allucinazioni e in capa a me si proiettavano film quali: "Bucchi, il ritorno del cadavere" oppure "la moglie di Carraro si accoppia coi cavalli"
Quando mi sono arripigliato, una vocina suadente mi h informato che ogni singola partita del Napoli costa 20 euro !!! Da acquistare su internet con carta di credito (aaa ccchiii ???!!!!) ma va bene pure la carta prepagata alle poste (che già va meglio, ma insomma, 20 euro...). Ora, mi rivolgo agli esperti in telecomunicazioni che di certo, nella nostra spietata organizzazione, non mancano, è possibile pezzottare la scheda di questo canale? (tra l' altro trasmettono atrocità niente male, quale il primo "Splatter" di Peter Jackson) oppure qual è quel sito cinese che si vedono tutte le partite? Perchè insomma, dare 20 euro a questi...

Morte alla pay per view, Lunga Vita al Nuovo Pesce ! (citazione dal maestro Croneneberg)
Borghetti
P.S. e meno male che non ci trasmette gay tv!!!!

23/06/08

Senza parole.......

Questo si spaccia per un forum di tifosi napoletani.......Che tristezza gli occasionali.
http://www.calcionapolinews.com/cnnaf/viewmessage.asp?q=839172&Page=1
Se andate nei post più in fondo se la prendono con Diego per la storia di Starace,senza dar peso al fatto che Potito(che nome di merda)è avellinese.Madò,ma dove cazzo andremo a finire?
Via gli occasionali dallo stadio: che si faccia finalmente una legge adatta.O meglio,come scriveva Giuann'a Carogn',"Che si ponga rimedio"

11/06/08

E aspettando l'Europa.... Gli Europei

Ne vogliamo parlare? E parliamone...




In attesa di ben altri palcoscenici europei che attendiamo con molta più ansia, mentre siamo bombardati giornalmente da improbabili "colpi" di mercato (mi sto segnando tutti i nomi che ci stanno propinando, a settembre vedremo...), mentre gente che abbiamo scaricato senza tanti complimenti ora si propone per tornare e andare a giocare l'Intertoto, direi che qualche riflessione su quest'Europeo in corso la potremmo pure menare, vista la crisi d'astinenza di pallone già in corso ed anche perchè non possiamo certo negare che queste grandi manifestazioni sono sempre state per noi foriere di episodi di inarrivabile trash, come l'abbraccio fradicio di sudore di Italia-Messico, fantocci simulanti Cipollone, corone d'aglio per distogliere gli spiriti maligni, ubriacate alle 11 del mattino e pietosi riti scaramantici vari.
Ah l'Italia, paese di santi, navigatori, poeti e commissari tecnici. Tutti che sanno cosa è meglio, tutti che dicono la loro. Ignorando che quest'Europeo è nato sotto tutti i presagi più negativi:
  • Siamo campioni del mondo in carica, quindi strafavoriti
  • Abbiamo vinto giocando alla grande l'ultima amichevole
  • Non c'è stato nessuno scandalo nel nostro calcio quest'anno
  • Si parla di quanto sia "sereno" l'ambiente del ritiro
  • Il C.T. ha rinnovato il contratto prima della manifestazione
Mancava solo che organizzasero già la festa del rientro con la coppa. Dagli spagnoli non abbiamo imparato niente... Insomma, tutti si atteggiano di capire di pallone, dimenticando la prima regola non scritta di questo sport: NON SI PUO' MARCARE A PESTE COSI'!!!
Ma cazzo, ma ancora devono capire che tutte le volte che abbiamo combinato qualcosa è stato dopo un orribile scandalo (calcio scommesse nell'82, calciopoli nel 2006), quando tutti gli "esperti" si affannano a dire che non abbiamo speranze e ci dobbiamo ritirare, attaccando i giocatori e provocando silenzi stampa, quando arriviamo alla manifestazione giocando di merda con le rappresentative locali?!?
Ah, facevamo bene io ed Enrico a tifare per il Belgio nell'ultima amichevole, noi sì che di pallone ne capiamo... Nei giorni precedenti l'inizio dell'Europeo mi consumavo ripetutamente i coglioni alle continue gufate che arrivavano da ogni parte, tutti a darci per grandi favoriti, a sottolineare l'atmosfera rilassata così diversa da quella del Mondiale, a concentrarsi sui tatuaggi dei giocatori!!
E ovviamente si è struppiato Cannavaro, quello che ha vinto da solo il mondiale, che per noi è peggio che perdere in blocco tutti i 6 attaccanti...
Ed ecco che va a finire che noi, gli inventori così fieri del catenaccio, contro gli olandesi, gli inventori del calcio totale, ci facciamo la figura dei cazzi, prendendo 2 gol in contropiede!!!
Oggi mi sono divertito un sacco a vedere come improvvisamente siano cambiati gli umori, i commenti dei guru che pronosticavano una vittoria a mani basse. Siamo diventati in un giorno una squadra di senza palle in gita in Svizzera a comprare cioccolata e gli Swatch e a far compagnia ad Heidi... Ce lo siamo meritati, niente da dire.
Bah, comunque mi sono visto tutte le partite, e finora non c'è nessuna squadra che mi abbia davvero impressionato. Tutti a parlare del "meraviglioso" Portogallo: bella squdra, ok, ma di soli centrocampisti, come cazzo pretendono di vincere qualcosa se davanti c'hanno ancora Nuno Gomes?!? Non sfornano un attaccante dai tempi di Eusebio, che era pure africano... Durante la partita contro la Turchia c'è stato un contropiede 3 contro 1, e il portoghese anzichè mandare in porta i compagni soli si è impelagato in una serie inutile di dribbling. Ecco perchè penso che sia nel loro DNA il fatto di non riuscire mai a vincere nulla, ecco perchè quando vedo giocare queste squadre penso sempre che aveva ragione Osvaldo Soriano quando diceva che solo due popoli hanno capito come si gioca a calcio...
E poi i soliti spagnoli, ormai i miei miti. Partono SEMPRE favoriti, si lasciano SEMPRE andare a prematuri pronostici trionfalistici, nel girone fanno 768 gol, e puntualmente escono ai celeberrimi quarti di finale (non li superano da 24 anni!!). Ora non voglio dire che faranno pure quest'anno la fine dei trac, anche perchè se miracolosamente superassimo il girone ce li ritroveremmo probabilmente proprio ai quarti, ma noto che devono ancora fare tanta strada per capire come funziona 'sto sport, e se uscissero mi divertirei davvero, come sempre.


E vabbè, nell'attesa che il buon Marino ci regali qualche nuovo beniamino saluto la truppa, e non vi preoccupate, anche per me la maglia azzura resta sempre e solo una.

Forza Napoli.


P.S.: Lo dico in particolare a Vicienzo ed Enrico, ma allargo l'invito a tutti, se volete venire a vedere la partita al locale c'è il via libera!! Almeno per ora...

31/05/08

nuove avventure in intertoto !!!




cari fratelli,
ho ancora in mente l' immagine del Profeta che, come tarantolato sullo Scaletto, all' ennesima cacata difensiva di Lacrimini sbottava "aheèèè, se seee, Sangiuvannese, Cardito, Frattamaggiore e Caivano..." poi, ricompostosi e ritrovato il suo aplomb, come se stesse discorrendo col Duca di Windsor: "signori miei, ma noi meritiamo ben altri palcoscenici !!!" Beh, adesso i palcoscenici sono arrivati !

L' ho letto su "il Mattino", adesso è ufficiale, partecipiamo all' intertoto. L'altro giorno, non avendo un cazzo da fare, mi sono spulciato in web formula regolamenti e tutto. Bene, al' intertoto partecipa una squadra per nazione, quella che in politica si direbbe la prima dei non eletti. Noi , in quanto teste di serie (voglio dire il Napoli squadra, non noi del blog che siamo teste di cazzo) entriamo direttamente al 3rzo turno. Mò vi spiego come funziona. Il 1mo turno prevede scontri improbabili, tipo Andorra- Vaticano o Lapponia-Isole Far oer. Nel2ndo turno subentrano squadre di media caratura, tipo svizzeri, scozzesi, o per l' appunto i nostri sfidanti che usciranno dal confronto tra i greci del Panionos -strafavoriti, a quanto si legge in rete- e i serbi del Borac & Kakac- stando alle fonti da me consultate, poco più che una tribù di nomadi dedita alla pastorizia- e poi al 3zo turno trasen' e piezz' gruoss' cioè tipo Noi, gli spagnoli, gli inglesi, i tedeschi etc. Se si supera questo c'è l' ultimo turno, il vero preliminare alla coppa Uefa, ma mentre nei primi 3 turni gli accoppiamenti sono fatti secondo un criterio di vicinanza geografica, all' ultimo turno il sorteggio è aperto, integrale, e può capitare di pescare nel mazzo qualche squadra agnostica il cui nome stuzzica la fantasia (anche se noi sappiamo BENISSIMO che il nome non conta un cazzo) comunque sentite qua, ce ne sono 5-6 mica male: Aston Villa, Rosenborg, Stoccarda (toh, chi si rivede...), Maiorca, Club Bruges e qualcun' altra che ora dimentico... ad aumentare il coefficiente di difficoltà, considerate che nn avremo Hamsik e Lavezzi ma Bucchi e Maldonado rientranti dal prestito... MA CI SARà MONTERVINO !!!! Ma ad Astonvilla lo sanno che ci siamo anche noi? Lo sanno che abbiamo a Montervino? E come fanno a dormire la notte?

Ma ora concentriamoci sui prossimi avversari. Già da ora un dubbio mi attanaglia le cerevella: qualche emittente radio-tv seguirà l' evento o dovremo tradurre Petrazzuolo dall' antico copto?
Comunque, andata il 20 luglio fuori, ritorno il 27 al San Paolo, e visto che Ivan aveva una mezza idea di abbiarsi, ecco alcuni consigli per i viaggiatori.
In ogni caso la nostra abbentura comincia sulla Napoli-Bari, sosta a Foggia x pisciare dopodichè a Bari ci si imbarca, una notte di traghetto e saremo al seguito in terre d' Oltremare. Durante la traversata non sfottete la mazzarella a Eolo, Posidone e nemmeno a Sarchiapone, sennò scatenano una tempesta che ci ritroviamo su un isola deserta della Grecia non segnta sulle carte. Se sull' isola vedete un antro oscuro con un mostro con un occhio solo non vi preoccupate, è l' ufficio dove danno la pensione d' invalidità, anzi, vedete se potete fare qualcosa per Eduardo. Se invece è Polifemo non vi preoccupate, Montervino con la sua proverbiale astuzia sapra sconfiggere il terribile ciclope.

Più disagevole la trasferta in serbia: bisogna attendere che, a mezzanotte, nel bosco dei fantasmi, vi viene a prendere il servo gobbo. Vi rifugerete in una locanda, ma non chiedete ai villici chi abiti inquel lugubre castello, nè ridete delle loro superstizioni, anche perchè che ve lo siete portato a fare quel curniciello azzurro? Comunque niente paura: Montervino con una ciatata d'aglio sconfiggerà il terribile vampiro.

Parlando di cose ancora più pratiche, io la sera del 9 giugno, italia-olanda, metto un telavisore all' aperto e appiccio la brace, non vale come blog cena ma... chi c'è c'è !!!!

Vamos! Allez! Come on! FORZA NAPOLI !!!!!
Borghetti

22/05/08

blogfest

Cari fratelli, brevemente:
manco 'sta domenica ci sarà la festa, causa impegni dei vari confratelli (se non c'è tutto il gruppo storico non c'è sfizio) quindi è rinviata sine die finchè non troviamo uno spazio adeguato x mangiare, bere e cantare in allegria e un giorno, magari di sabato, che ci siamo tutti, e possiamo organizzare x bene.
Quest' estate tra intertoto e mercato credo che argomenti non mancheranno, comunque, villeggiatura a Licola permettendo, cercate (cerchiamo) di tener vivo il presente blog.
Chiudo qua perchè il segnale wireless va e viene
Adelante Napoli
Borghetti

21/05/08

Arriva l'estate

E mandiamo in archivio anche questa stagione, la terza positiva di seguito dopo le 2 promozioni (avellino del cazzo, mi vien da dire, c'hai fatto perdere un anno), e proiettiamoci fiduciosi verso l'estate, tanto si sa che mentre noi cazzeggiamo Marino, che è un chiattone e si mette scuorno di andare a mare, lavorerà anche per noi e tirerà fuori dalla tasca che c'ha in pancia, anche grazie all'altra tasca, ancora più grossa, qualche altro colpo di mercato. Sfumato Costa, che qua a Formia è titolare di una clinica, per i soliti imbrogli di doppia nazionalità (approposito, Carrizo? Lotito ritorna a costruire le case popolari a Valmontone che è meglio), i giornali si stanno sbizzarrendo a vomitare i nomi dei nostri prossimi acquisti, ultimo di questi Nikola Zigic, babbasone di 202 cm. che ha segnato 15 gol col Racing Santander nella stagione 2006-2007 (sto cazzo, aggiungo ammirato). Oggi mi sento prodigo di consigli, oltre che di rasteme: scribacchini, pensate agli Europei, alle Olimpiadi e alle vostre mogli, tanto non ci crede nessuno alle cazzate che dite. Io nei miei deliri notturni ho più volte pronunciato durante il sonno alcolico il nome di Luis Fabiano, ma se ci si butta il Manchester United, come sembra, non ci sono cazzi da appendere.
Ma in definitiva chi se ne fotte, abbiamo sofferto ma ci siamo divertiti quest'anno, mò leviamoci tutti sti penziéri, guardiamoci il nostro mitico soldatino Garics fare un figurone agli Europei, e speriamo che il Pocho va a farsi le Olimpiadi e fa un culo così all'Italia di Casiraghi, tornando ovviamente integro. Ma soprattutto vediamo di fare questa madonna di blogfest: sentivo Fabietto l'altro giorno, il quale non mi assicurava la sua presenza per i prossimi weekend, causa permanenza forzata nella lurida capitale. Ora, due sono le cose: o Fabio si fida di noi, ci presta la casa e noi gliela restituiamo uguale a prima, oppure aspettiamo che lui ritorni, chissà quando però. Altri luoghi me ne vengono pure in mente, ma magari ne parliamo di persona, senza sputtanare troppo i proprietari.
Sto inoltre pensando a elaborare dei contenuti alternativi per il blog per quest'estate, visto che ci sarà carenza di argomenti, tipo una rubrica del titolo: come mettersi in forma per l'estate con 6 frittatine al giorno, non so suggeritemi voi. Io intanto collado le nuove sospensioni al motorino.


20/05/08

semplicemente: forza napoli!

termina dunque questo campionato denso di soddisfazioni inaspettate per tutti coloro che soffrono e gioiscono sotto la bandiera del ciucciariello azzurro..per il prossimo anno si attendono cose anche migliori, a partire dalla NON cessione dei nostri gioiellini come Marekiaro, ecc.
lode a tutti i nostri guerrieri, giovani e meno giovani, lode a pierpaolo marino pero la sua oramai proverbiale infallibilità, lode al pampa sosa per il suo prezioso contributo alla rinascita del napoli, lode a tutti quei tifosi che hanno fatto la gavetta pesante in questi anni e che si sono abbracciati in lacrime per le prime gioie che questo "new deal" del napoli ci ha già saputo regalare, segno tangibile del fatto che una qualche forma di giustizia esiste...in ultimo, ma non per importanza, lode al grande joetex de flavis che quest'anno ci ha fatto pariare a mostro con i suoi clip

ora, intertoto o non intertoto, apettiamo fiduciosi l'opera estiva del nostro diggì...nel frattempo, io ho già una piccola lista di altre vendette da compiere:
in primis il cagliari, non per la squadra e i suoi tifosi in sè, nè perchè si è preso 6 punti da noi, ma per quel coglione di cellino...voglio proprio vedere se si presenterà a napoli la prossima volta..se lo farà, allora si pentirà di essersi salvato quest'anno..
poi, la lazio merda: mentre ci siamo tolti grossissime soddisfazioni contro le prime della classe, sti bastardi, tomi tomi, cacchi cacchi, ci hanno fatto un bel servizio, reiterato più volte...ricordiamoci che tra i nostri nemici, loro sono praticamente in pole position..
detto questo, vorrei sapere se effettivamente ci sarà la famosa blog fest qui nel tropico del garigliano, io una granda cantata etilica all together m'a facess' volentieri!
saluti circolari a tutti i bloggers azzurri!

13/05/08

Ho visto cose che voi umani.....

Neanche il grande Gennaro D'Auria avrebbe potuto prevedere ciò che abbiamo visto ieri.Altrimenti si sarebbe giocato il gol di Garics su assist di Montervino e adesso sarebbe un plurimilionario che farebbe cagare sotto tutto il pianeta.
La mattinata era già iniziata sotto i migliori auspici:il gruppo era al completo,come i primi anni di C.C'era anche il Cipollone,per l'addio al Pampa.E per di più solamente in leggero ritardo.L'unico neo,prima dell'ingresso,era Enrico col biglietto dell'anello inferiore.Ma il ragazzo,memore di aver"attraversato l'Alto Adige" e fatto proprio il motto"Più salgo più valgo",è riuscito a raggiungerci al secondo livello.Quasi con spocchia,oserei dire,si è appresentato a noi seduti in Curva B sotto il sole.Nel suo sguardo si leggeva uno"Tsk!"sprezzante,rivolto a noi debosciati.Eravamo rincoglioniti ma allegri come ogni domenica mattina allo stadio,ma si sentiva la tensione.Si cazzeggiava e si sparavano cazzate come al solito,certo,ma senza troppa convinzione o trasporto: c'era la Storia che si ripresentava al San Paolo.Ed i nostri nervi erano tesi.Dopo un'ora e mezza passata sotto al sole,ecco il giro d'onore del Pampa.Con la sua effige che girava su tutta la pista d'atletica dello stadio(modello Maronn'e muntevergin'),Roberto si è goduto il meritato tributo.Perchè tutto gli sì può rinfacciare a livello tecnico,ma ci si deve arrendere di fronte ai suoi meriti già descritti da Lucio e Ivan.Dopo aver sentito(manco o cazz': ormai ho deciso di regalare le casse del mio pc al San Paolo)il discorso di Delaurentìss sulla gratitudine che tutti dobbiamo al Pampa,ecco che ci si avvicina al fischio d'inizio.Da parte mia,oltre alla tensione c'era un'immensa curiosità di veder giocare Navarro.Che dire: partiamo determinatissimi.Si capisce sin dall'inizio che è una di quelle partite in cui cacciamo il carattere dall'inizio fino alla fine.Lavezzi è incontenibile.Al decimo ha fatto uno stop di piede in area del milanmerda da paura: e nessuna tv lo ha fatto vedere.Ma che sfaccimm'.Se è quel cazzone di delpiero,fanno rivedere anche quando si gratta il culo.Anche Hamsik è ispirato.Si becca un'ammonizione evitabile,macchisenefrega.Il milanmerda non si vede proprio,la sua difesa di anzianotti arranca dietro il Pocho e non riesce a macinare gioco.Anche perchè non sono solo Lavezzi e Hamsik,ma ci si aggiungono Pazienza,Gargano,Mannini,SAVINI.Tutti in stato di grazia.E'uno stillicidio di gol mangiati,fin quando Marechiaro sulla trequarti decide di fare tutto da solo.E fa bene.Esplode lo stadio,zompano le nostre coronarie...e piange Cipollone.Il Mix dei bei tempi.Il milan merda cerca di recuperare lo svantaggio,ma sia gattuso sia kakà scoprono che in porta il neofita Navarro non è un portiere: è nù mostr'.Quelle due sue parate equivalgono a due gol.Fine primo tempo.Ci guardiamo estasiati in faccia,ma scaramantici.Diciamo cose del tipo:"che bello trovarsi qui tutti insieme,come ai bei tempi",ecc..Per precauzione baciamo il cornetto pronapoli di ZioFiore per allontanare il malaugurio:"Sciò-sciò CicciuvettoleInzaghi".Secondo tempo.Il milancloaca pare aver trovato baldanza,ma è solo un'impressione di pochi minuti:ci siamo sempre e solo noi.Tra le scorribande di Lavezzi e le malatie di Mannini,ecco arrivare il meglio: il Pocho si butta a recuperare una palla che qualsiasi altro avrebbe giudicato persa,si brucia i due difensori e Nesta pensa bene di abbatterlo.Rigore.Nell'attesa del tiro di Domizzi,abbracciato a Nekola e Danko,affondo le unghie nelle loro spalle per la tensione.Tiro.Gol.E dopo il delirio.Non trovo parole adeguate per descriverlo: so solo che espressioni di godimento cinghialesche erano dipinte sui nostri volti.Ma il meglio doveva ancora arrivare.Vedo Montervino scaldarsi a bordocampo e avviso ZioFiore e Lucio:"le nostre preghiere si stanno esaudendo".Già.Perchè noi anelavamo all'ingresso in campo del guerriero Francesco.Ma ciò che avrebbe fatto sarebbe andato al di là delle nostre più rosee aspettative.La prima palla che tocca,la perde malamente in fallo laterale.Ma io dico a tutti,fiducioso:"lo ha fatto apposta per sfruttare la ripartenza".Ed infatti:discesa sulla sinistra e cross al centro per l'accorrente Garics.Gol.E dopo: gioia,incredulità,stupore,orgasmo.In sintesi:estasi.C'è qualcuno di voi che sa calcolare quante probabilità ci sono di ripetere un episodio simile?Il milanfogna qualche minuto dopo segna,ma se ne accorgono solo quelli che vedevano la partita a casa: nessuno di noi si è reso conto.Per quel che importava poi...Si dice che la colpa sia stata di Navarro,machissenefrega 2volte.Poi palo di Bogliacino,traversa di Hamsik,stinco di Pazienza,orecchio di Gargano,nuca di Cannavaro.Al fischio finale sono dovuto scappare con il fido Nekola perchè dovevo lavorare(ero l'unico,sul posto di fatica,con un sorriso che partiva da una recchia e finiva all'altra).Quindi non so cosa mi sono perso.Penso qualcosa di bello.Quindi cedo a voi la parola.
P.s.
Per una volta non abbiamo parcheggiato ad Alpha Centauri,consci che stavolta avremmo dovuti pagare il parcheggiatore:5 euro ha preteso.Mannaggia il maduniello: preferisco scarpinare per venire allo stadio.Non dico che ci guadagno di salute perchè i soldi che sparagno li spendo in sigarette,però....